Come creare una diretta streaming di successo per le PA? Ce ne parla Giampaolo Arduini, direttore dell’ufficio stampa del Consiglio Regionale D’Abruzzo
 
 


Come creare una diretta streaming di successo per le PA?
Ce ne parla Giampaolo Arduini, direttore dell'Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo

29/07/2019

Da semplice canale di informazione istituzionale, il web si sta progressivamente trasformando in un mezzo efficace di interazione e avvicinamento ai propri cittadini. Il numero crescente di enti pubblici che sta attivando la diretta in streaming delle sedute e altri servizi di comunicazione digitale per i cittadini, non è di certo casuale.

La pubblicazione della diretta delle sedute consiliari, la gestione oculata dei canali social, la creazione di una web tv online ad hoc sono alcune delle soluzioni offerte dalle tecnologie più all'avanguardia a supporto degli obiettivi di digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni.

Abbiamo avuto l’occasione di parlare dell’argomento con Giampaolo Arduini Direttore Responsabile dell’Ufficio Stampa e Nunzio De Luca, giornalista del Consiglio Regionale d’Abruzzo, che insieme ai giornalisti Stefano Faieta e Marino Fiorà, si occupa con successo della condivisione online delle sedute e degli interventi in seno al Consiglio. Il loro trucco? Una particolare attenzione ai cittadini e una gestione del tutto originale delle sedute.


 
 
Salve Giampaolo e grazie per essere con noi oggi.
Come Ufficio Stampa di un Consiglio Regionale, in che modo state affrontando i mezzi di comunicazione offerti dal web?
Giorgio Massari
Co-Founder Civicam
Giorgio Massari
 
Grazie a CiviCam per l’invito.
Indubbiamente stiamo seguendo con particolare attenzione l’ampio panorama offerto dal web per l’informazione e la comunicazione.

Tenuto conto che il nostro servizio è essenzialmente rivolto all'informazione, abbiamo innanzitutto utilizzato i social (Facebook, Twitter, YouTube e Instagram) per fornire al cittadino, sempre più informatizzato e attento, un sicuro riferimento anche a fronte del proliferare delle notizie false e dei manipolatori di fake news.

In questo senso la Web TV dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo, con l’implementazione di CiviCam, non potrà che svolgere con immediatezza e soprattutto puntualità tutta la catena dell’informazione istituzionale. Giorgio Massari
Giampaolo Arduini
Direttore Responsabile dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo
 
Sappiamo che gestite in maniera del tutto originale il live del Consiglio Regionale.
Ci potete raccontare un po’ di più sulla cosa?
Giorgio Massari
Co-Founder Civicam
Giorgio Massari
 
L’esperimento che stiamo svolgendo, con la messa in onda sui canali social del Consiglio live ha mosso i primi passi con l’avvio dell’undicesima legislatura del Consiglio Regionale dell’Abruzzo nel febbraio del 2019.

Da circa sei anni siamo dotati di uno streaming-live svolto in automatico che poco si addice alla più complessa attività giornalistica.
Pertanto, l’idea è maturata dalla necessità di fornire un servizio il più possibile completo per consentire all’utente di fidelizzarsi e comprendere efficacemente l’attività legislativa che svolge l’Aula di Palazzo dell’Emiciclo sede del Consiglio Regionale.

L’idea parte dal concetto che il commento a più voci (due), una giornalistica ed una tecnica/legislativa, attraverso una sapiente gestione delle immagini, consente all'utente di essere partecipe e maggiormente informato, con termini chiari e di facile comprensione, sulla discussione di temi che possono apparire sovente complessi.
Questa nuova opzione viene svolta attraverso l’impiego di almeno cinque soggetti (due giornalisti, un giurista, due cameraman) coordinati da una regia tecnica. Giorgio Massari
Giampaolo Arduini
Direttore Responsabile dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo
 
Cosa vi ha portato a fare questa scelta e che successo state riscontrando?
Giorgio Massari
Co-Founder Civicam
Giorgio Massari
 
Non avevamo idea sul successo o meno della scelta.
Innanzitutto, perché la macchina organizzativa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo non ha contemplato sino ad oggi una soluzione di tal genere condivisa dai vari servizi.
Poi, anche per la complessità del sistema gestionale che unisce alle nostre trasmissioni anche il lavoro dei resocontisti, che crea di fatto una sovrapposizione di attenzione e svolgimento del lavoro in Aula consiliare.

Certo è che l’attenzione dell’utente si misura oggi nel rapporto di 1/10 tra le trasmissioni in diretta streaming e quelle con commento tecnico giornalistico, assimilabile a 1300/1500 utenti nelle trasmissioni in diretta su Facebook/YouTube senza commento, mentre negli stessi social abbiamo superato anche i 15.000 utenti durante le dirette commentate. Giorgio Massari
Giampaolo Arduini
Direttore Responsabile dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo
 
Il riscontro più che positivo che state ottenendo non fa che sottolineare la necessità dei cittadini di sentirsi parte della comunità e delle scelte della propria regione, anche online.

Come siete giunti a scegliere CiviCam tra le opzioni disponibili per la gestione dei contenuti e dei video della diretta? Quali funzioni apprezzate di più?
Giorgio Massari
Co-Founder Civicam
Giorgio Massari
 
Come già detto, le sedute del Consiglio Regionale sono trasmesse in diretta video da circa 6 anni, utilizzando le più comuni tecniche messe a disposizione dalla piattaforma YouTube.
Notavamo, tuttavia, che il format proposto e anche il player messo a disposizione da YouTube erano poco efficaci per attrarre un pubblico più ampio e che non coinvolgesse esclusivamente gli “addetti ai lavori”.

La proposta di CiviCam ci ha entusiasmato dal primo momento perché offre una semplificazione della lettura dei contenuti video, permettendo ai cittadini/utenti di accedere direttamente ai singoli interventi dei consiglieri e tenere traccia, minuto per minuto, degli argomenti che si stanno trattando.

La grafica è accattivante e intuitiva completando un sistema che consente di ampliare il fronte della partecipazione attiva del cittadino che non può non passare per la conoscenza del livello legislativo.
Essenziale per meglio comprendere lo sviluppo della vita democratica della Regione e favorire la nascita di un pensiero critico. Giorgio Massari
Giampaolo Arduini
Direttore Responsabile dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo
 
Quale consiglio vorresti dare agli altri Consigli Regionali che vogliono comunicare con i cittadini?
Giorgio Massari
Co-Founder Civicam
Giorgio Massari
 
L’informazione istituzionale oggi va ripensata e attualizzata, attraverso l’utilizzo dei nuovi sistemi di informazione social, contestualizzando l’attività ad una utenza che non è più costituita da addetti ai lavori, ma si connota sempre più in una larga e attenta partecipazione, dove le piattaforme come CiviCam possono offrire un supporto adeguato e aggiornato.

Ci auguriamo, pertanto che numerosi Consigli regionali o comunali possano presto trasformarsi in appassionanti assemblee partecipate e seguite, in modo da aumentare anche la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa. Giorgio Massari
Giampaolo Arduini
Direttore Responsabile dell’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo
 
 
 

Con CiviCam creare una diretta streaming
del consiglio è semplicissimo!



ARTICOLI CORRELATI

Leggi tutte le ultime news